home page
chi siamocontattisala stampanovità

 

 

 

 

 

books, cd, dvd
marcello mastroianni
Anna Magnani
Federico Fellini
my diary of india
tibetan shadows
mi cuba
federico fellini
mario monicelli
pierpaolo pasolini
dario argento
bernerdo bertolucci
walter chiari
sophia loren
'o sole mio
totò
jazz from a to z
brigitte bardot
commedia sexy
tomas milian
armando trovajoli
diva italiana
divo italiano
morricone bossa
morricone western
morricone award
... basta mostri !
baia degli angeli
baia degli angeli 2
cosmic
rock progressivo italiano
nomadi l'nizio del viaggio
attori a mano armata
libri da colorare
italian cd's series
single cd's series
triple cd's series
5 cd box
double cd's series
classical music

 

 

SOPHIA LOREN - La diva, l'unica

- Se avessi io la fortuna che hai te…
- Che fortuna ho io?
- La fortuna di essere donna. Li incastrerei uno dopo l’altro.

(M. Mastroianni e S. Loren,
La fortuna di essere donna)

Cos’è che ha permesso a Sophia di tocca-re presto la cima e rimanerci su saldamente per un tempo così lungo? Una carriera transgenerazionale come la sua l’ha avuta soltanto Katharine Hepburn...

Perché è questo, una diva: un archetipo, un ideale che si sa irraggiungibile ma che la magia dello schermo ingrandisce fino a portarlo alla pol-troncina dello spettatore. La diva e il suo pubblico si incontrano nel buio della sala e delle frustrazioni del quotidiano, in qualche luogo della mente, dal-le parti dei sogni e dei desideri, che si nutre delle cronache di amori tempestosi, passioni travolgenti e lussi sfrenati: una diva non può permettersi di portare a spasso i figli, non può rischiare di farsi fotografare in coda alla cassa di un supermercato.

Chi ha dovuto affrontare due guerre mondiali e due faticosissime ricostruzioni la vuole alla punta estrema della traiettoria dell’esistenza, ben visibile ma inarrivabile. Come una stella.

... è evidente: ha scelto d’essere diva a modo suo, Sophia. Mai uno scandalo, mai un pettegolezzo, mezzo secolo accanto allo stesso uomo e starebbero insieme ancora adesso se la morte di lui non li avesse separati. Un vero disastro, per i rotocalchi rosa...

 

 

 

 

 

 

 

 

 


MEDIANE Srl - P.IVA 04672830967
Strada 1, Palazzo F/2 20090 - Assago, Milano - Italy -mediane@mediane.it